Termine di ricerca

Nastro adesivo americano, cos’è e a cosa serve

Il nastro americano, il cui nome originale è duck tape, è un nastro adesivo telato che si presta in tantissime applicazioni: usato ancora oggi per le riparazioni più difficili anche in ambito militare, è un elemento che non può mancare in ogni cassetta degli attrezzi. In questa guida vedremo che cos’è e come si usa il nastro telato americano, con alcuni pratici riferimenti ai prodotti migliori offerti da Fischer.

Che cos’è il nastro americano

Si tratta di un nastro adesivo professionale che può essere applicato attraverso una leggera pressione. Non può essere considerato come un tradizionale scotch perché ha un tessuto rinforzato che lo rende molto più resistente. Proprio per la presenza di questo strato di rinforzo, viene chiamato anche nastro telato americano.

Perché americano?
Perché la sua invenzione risale agli anni della seconda guerra mondiale, quando proprio negli Stati Uniti venne combinata la resistenza del duck tape, ovvero strisce non adesive di tela a trama fitta, con un comune nastro isolante. Questo nuovo materiale consentiva, oltre alle riparazioni di emergenza, di sigillare ermeticamente anche le casse contenenti armi e munizioni.

Com’è fatto il nastro telato americano? 

La parte superficiale del nastro è composto da una tela, ovvero da un tessuto con un orditura non fitta che garantisce un’elevata resistenza a trazione, nonostante possa essere facilmente strappato con le mani.
Generalmente viene reso impermeabile attraverso un rivestimento di polietilene a bassa densità, che permette l’esposizione dell’adesivo anche ai fenomeni atmosferici.
In commercio ne esistono di diversi colori: dal nastro americano nero a quello trasparente, l’effetto cromatico è dovuto alla pigmentazione utilizzata.

Quale nastro americano scegliere

Il nastro telato può essere utile per tantissime tipologie di interventi di riparazione: tubi, cavi d’acciaio, teli, componenti metallici, come nel caso delle carrozzerie. Proprio per questa ragione la scelta del nastro adesivo americano dovrebbe essere fatta considerando il tipo di applicazione e di materiale.
 

L’alternativa è quella di scegliere un prodotto universale che consenta un’ottima adesione sulla maggior parte delle superfici. Fischer ha realizzato Universal Tape Strong, un rotolo di nuova generazione che garantisce un'elevata forza adesiva e resistenza in trazione anche in ambienti umidi o all’aperto. Il rotolo contiene 25 metri di nastro adesivo americano a base di gomma sintetica facile da strappare con le mani.

 

Scopri Universal Tape Strong


Dalle piccole riparazioni all’uso professionale

Come detto all’inizio di questa guida, il nastro telato non dovrebbe mai mancare in qualsiasi cassetta degli attrezzi, visto che si adatta a tantissimi tipi di applicazioni. Anche per hobbisti o amanti del fai da te si rivela un alleato prezioso per le piccole riparazioni
Può essere utilizzato infatti per sistemare oggetti in plastica, ma anche per un semplice imballaggio. Nonostante in questa specifica applicazione non siano necessarie performance tecniche elevate, la sua impermeabilità renderà l’imballaggio a prova di pioggia o di umidità. E’ anche per questa ragione che viene adoperato per l'impermeabilizzazione per esempio su canne dell'acqua che perdono o giunzioni fra fanali e carrozzeria delle auto..

Tecnici ed installatori professionisti ricorrono spesso al nastro telato anche per sigillare dei condotti, che siano di riscaldamento o di aerazione. Per applicazioni con elevate temperature si consiglia l’utilizzo di un prodotto specifico ed ignifugo.

Esempi di usi creativi? 
C’è chi usa il nastro telato per corde di emergenza, per riparazioni di kayak o canotti. Addirittura la NASA lo conserva sempre a bordo nelle missioni spaziali, utilizzandolo per riparazioni di emergenza, come nel caso della missione Apollo 17, in cui il nastro americano è stato usato per riparare il parafango del rover lunare.

FAQ - le vostre domande

  • Il nastro americano resiste all’acqua?
    Si, può essere applicato all’aperto visto che è perfettamente resistente anche ai fenomeni atmosferici.
  • Dove si applica il nastro telato americano?
    Gli utilizzi sono davvero infiniti. Il nastro può essere utilizzato su plastiche, ceramiche, carta, legno, metalli, tessuti, nylon, …
  • Come si usa il nastro americano?
    L’applicazione dell’adesivo è molto semplice. E’ sufficiente strappare con le mani il nastro alla lunghezza desiderata e applicarlo con una leggera pressione su una superficie asciutta e priva di polvere o altri residui.

Dove si compra e quanto costa il nastro americano?

Ogni buona ferramenta ha disponibili diversi modelli di nastri sigillanti. Il consiglio è di scegliere un prodotto professionale che garantisca delle buone performance in termini di resistenza a trazione e all’acqua. Il prezzo dipende generalmente dal tipo di nastro scelto e si tratta comunque di una spesa esigua, soprattutto considerando l’utilità del prodotto. 
Vale la pena comprarlo economico? Un nastro scadente può rendere inutile l’intervento di riparazione e proprio per questo ti consigliamo il nostro Fischer Universal Tape Strong, un nastro adesivo multiuso estremamente resistente allo strappo sotto carico.

Scopri Universal Tape Strong

sc93-delivery-2