Termine di ricerca

Corsi per Installatori e Rivenditori

Scopri i corsi di formazione online e in presenza per Installatori professionisti e rivenditori

Filtro
24.03.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Sistemi anticaduta dall'alto scelta e montaggio dei dispositivi di sicurezza e dei fissaggi strutturali

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Il corso attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta e montaggio dei dispositivi di protezione collettiva ed individuale dalle cadute dall’alto.
Entrando nel merito delle caratteristiche tecniche delle varie soluzioni utilizzabili per la sicurezza sui tetti si mettono in rilievo le prestazioni dei diversi dispositivi rispondenti alle UNI EN 795:2012, UNI CEN/TS 16415:2013, UNI 11578:2015 oggi presenti sul mercato e si forniscono gli strumenti per la migliore valutazione del sistema integrato: supporto - fissaggio strutturale - dispositivo anticaduta.
Dato lo stretto legame con gli aspetti di garanzia e responsabilità civile e l’introduzione della marcatura CE per gli ancoranti, è indispensabile conoscere e saper interpretare le normative europee cui il mondo del fissaggio strutturale deve fare riferimento.
Una parte del modulo formativo è quindi dedicata alla conoscenza ed utilizzo dei tasselli meccanici e chimici adeguati all’applicazione dei dispositivi nonché alle regole di installazione dalle norme tecniche di riferimento.
Alla fine, viene affrontata anche la problematica dei parapetti secondo NTC2018 e secondo la norma UNI EN ISO 14122-3:2016

Programma
RISCHI, PREVENZIONE E COMPITI NEI LAVORI IN ALTEZZA
• Quadro normativo nazionale e regionale
• ll metodo di progettazione dei lay-out Linea Guida Ispesl e norma UNI 11560 Tipologie di copertura e messa in sicurezza
• Le normative per la qualifica dei dispositivi anticaduta (removibili, permanenti, collettivi)
• Esempi di realizzazioni
TECNICA DEL FISSAGGIO: I PRINCIPI DI BASE E COMPORTAMENTI DEI SISTEMI DI ANCORAGGIO
• Classificazione dei materiali di base - tipo di ancorante - tipi di carico
• Tipologie di rottura - il fissaggio distanziato – la profondità di ancoraggio e lo spessore utile
SCELTA, INSTALLAZIONE E VERIFICA DEGLI ANCORANTI PER DISPOSITIVI ANTICADUTA
• Riferimenti normativi - Carichi di progetto e carichi massimi a rottura - corrosione e durabilità
• La tecnica di installazione - errori di installazione
• Applicazioni specialistiche con ancoranti marcati CE e resine chimiche ad alte prestazioni
PROVE TECNICHE: attività finalizzate al corretto montaggio dei dispositivi di protezione anticaduta
• Montaggio, fissaggio e verifica di dispositivi tipo A e di una linea orizzontale di tipo C secondo UNI 795:2012 e UNI 11578
• Applicazione di tasselli meccanici, chimici e viti per legno certificati secondo ETAG 01
• Installazione di dispositivi per coperture in lamiera
• Principi per il montaggio di parapetti secondo normativa NTC18 e UNI EN ISO 14122

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
07.04.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

I fissaggi per il recupero e il rinforzo in edilizia - riprese di getto, placcaggi, rinforzo solai, fissaggi per muratura, antisfondellamento

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi:
Il corso attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio plastici, metallici e chimici da utilizzare nel rinforzo strutturale più o meno pesante.
Durante la trattazione viene considerata la tecnica delle barre post-installate per riprese di getto nel rinforzo di fondazioni e strutture edilizie e prese in considerazione le tecnologie alla base dell'irrigidimento dei solai cls cls e dei solai legno-cls attraverso connettori.
Si apprendono le modalità di utilizzo delle diverse formulazioni di resine bicomponente che si impiegano per inghisaggio nel calcestruzzo e nella muratura o l'allettamento e placcaggio secondo normativa.
All’interno del modulo formativo viene infine affrontato anche il problema dello sfondellamento dei solai in latero cemento costituiti da travetti armati e pignatte legate da cappa collaborante che a causa dell’invecchiamento del solaio, o l’impiego di cattive modalità costruttive e l’aumento nel tempo dei carichi possono portare a rendere critica l’efficienza degli elementi di alleggerimento.

Programma
RICOGNIZIONE SULLA TECNICA DEL FISSAGGIO
- Materiali di base, Tipologie di funzionamento dei sistemi di fissaggio, Compatibilità tra i meccanismi di funzionamento dell'ancoraggio e le strutture di supporto
CAMPI APPLICATIVI
- Le riprese di getto
- Il rinfozo dei solai con l'installazione di connettori specifici per solai cls-cls o per solai legno-cls
PROVE TECNICHE (Ia parte)
• Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
- Tecniche di installazione e controllo
- Resine per ancoraggio e per riprese di getto
- La tecnica di riempimento del foro profondo
- Modalità di posa di connettori a taglio per solai cls-cls e connettori a 45° per solai legno-cls
APPROFONDIMENTI SUL FISSAGGIO STRUTTURALE
- Formulazioni delle resine per ancoraggio (relazione struttura – proprietà)
- Corrosione e durabilità: fissaggi metallici gvz, hdg, A4, C e resina con vita utile 100 anni
- La resistenza al fuoco degli ancoranti
PROVE TECNICHE (IIa parte)
• Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
- Installazione di ancoranti chimici su muratura in mattoni pieni e forati
- Verifica e confronto strumentale delle resistenze di diverse soluzioni di fissaggio strutturale
- Installazione di fissaggi per travetti di solai e per l'antisfondellamento delle pignatte

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
19.05.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Tecnica del fissaggio - dalle soluzioni per edilizia leggera agli ancoranti strutturali per carpenteria pesante

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi:
Il corso, specificatamente rivolto a rivendite ed imprese specializzate, attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio meccanico o chimico.
Lo stretto legame con gli aspetti di sicurezza e di responsabilità civile e l’introduzione della marcatura CE per gli ancoranti, impongono di conoscere e saper interpretare le normative europee e nazionali cui il mondo del fissaggio strutturale e non deve fare riferimento.
La giornata aiuta ad interpretare, utilizzare e valorizzare il patrimonio di certificazioni tecniche che i fissaggi di qualità portano a corredo. Alla fine, si sarà in grado di:
• conoscere i principi di funzionamento delle principali famiglie di prodotto utilizzate nel fissaggio strutturale e non strutturale;
• comprendere rapidamente le prestazioni dei prodotti perle diverse applicazioni;
• individuare il fissaggio più adatto in base alle applicazioni in tutti i casi in cui siano richiesti ancoraggi specifici.

Programma
TECNICA DEL FISSAGGIO
• i principi di base classificazione dei materiali di supporto tipi di ancorante tipi di carico
• i comportamenti dei sistemi di fissaggio Tipologie di rottura Dopo l'installazione: durabilità e corrosione
PROVE TECNICHE
• Prove di installazione di fissaggi per edilizia leggera (tasselli prolungati secondo ETAG 20, tasselli per cartongesso e calcestruzzo alleggerito
• Prove di installazione di tasselli a calza e a rete con resine bicomponente
• Prove di tenuta su varie tipologie di supporto (calcestruzzo, mattoni, etc.)
• test comparativi per valutare il comportamento dei fissaggi in diverse situazioni
TECNICA DEL FISSAGGIO
• Resine chimiche per l'ancoraggio: campi applicativi - vantaggi economici e pratici
• Esempi di applicazioni importanti (sistemi anticaduta, ponteggi...)
• Chimica per l'edilizia: schiume e sigillanti

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
26.05.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Le tecnologie d’installazione e le tecniche di posa in ambito solare

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE

Obiettivi
Il corso fornisce conoscenze nell’ambito della installazione di impianti elettrici e solari.
Si affrontano alcuni argomenti propedeutici sulla tecnica generale del fissaggio e dello staffaggio in ambito impiantistico quindi si chiariscono i principi alla base degli adeguamenti alle normative.
Particolare attenzione è dedicata alle modalità di ancoraggio di profili mensole e staffe tipicamente impiegate nella installazione di pannelli solari su varie tipologie di supporto (tetto inclinato, tetto piano, facciate ventilate, etc).
Per la scelta e la definizione degli interassi delle sottostrutture vengono fornite le indicazioni da seguire per la corretta verifica delle azioni vento e neve che gravano sull'impianto

Programma:
TECNICA E PRODOTTI
• Principi di tecnologia del fissaggio
• Materiali di base
• Tipi di ancorante
• Comportamenti dei sistemi di fissaggio
• Gamma fissaggio leggero e pesante (plastico e metallico)
STAFFAGGI INDUSTRIALI
• Criteri di scelta di staffaggi per impianti elettrici: la lettura dei dati tecnici
• La composizione della gamma nelle varie applicazioni di cantiere
SOLUZIONI DI STAFFAGGIO PER IMPIANTISTICA FOTOVOLTAICA (I° parte)
• Impianti per coperture a falda e superfici piane: scelta e montaggio delle sottostrutture integrate e non.
PROVE TECNICHE
• Iniezione di resine su supporto pieno e forato
• Test di trazione con fissaggi chimici e meccanici
• Composizione delle sottostrutture per impianti fotovoltaici su tetto piano ed inclinato
SOLUZIONI DI STAFFAGGIO PER IMPIANTISTICA FOTOVOLTAICA (II° parte)
• Scelta degli interassi
• Riferimenti normativi (carichi neve e vento)
• Fissaggi a taglio termico
• Il problema della impermeabilizzazione

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
23.06.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Impianti in zona sismica - indirizzi progettuali ed applicativi di fissaggi e connessioni

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi
A seguito dei recenti sviluppi normativi, il progettista dell’impianto e l’installatore che ne attesta la conformità, devono, in maniera cogente, verificare il fissaggio impiegato dal punto di vista della sicurezza statica e sismica. Sia il nuovo Eurocodice 2 parte 4, che le Norme Tecniche Nazionali NTC18, mettono al centro gli ancoranti tanto in ambito strutturale quanto impiantistico.
Per questo i fissaggi di tipo antisismico da utilizzare devono essere omologati secondo una precisa metodologia e le sottostrutture impiantistiche che durante un sisma possono creare gravi danni a cose o persone devono essere opportunamente calcolate. Il seminario fornisce conoscenze applicative nella installazione di impianti elettrici e termoidraulici in ambito sismico facendo particolare attenzione alla tecnica dello staffaggio e alla verifica delle soluzioni di fissaggio per ogni tipologia di supporto (calcestruzzo, muratura, calcestruzzo cellulare, cappotto, ecc).
Viene curata la lettura dei dati tecnici in ausilio alla scelta delle soluzioni sia per quanto riguarda il dimensionamento dei profili che dei fissaggi puntuali.
Durante l’incontro verranno:
. Analizzati i principi di tecnologia generale del fissaggio per la messa a norma antisismica
. Esaminati i componenti per il retrofitting impiantistico
. Eseguiti i passi per la corretta scelta e l’installazione degli elementi della gamma FUS in un impianto adeguato al sisma

Programma
TECNICA E PRODOTTI
Principi di tecnologia del fissaggio:
. Materiali di base, Tipi di ancorante, Comportamenti dei sistemi di fissaggio, Gamma fissaggio leggero e pesante (plastico e metallico)
Murature isolanti e murature a cappotto:
. Tecnologie e resistenze dei materiali
. Fissaggi a taglio termico lastre
. Fissaggi specifici per lastre portanti e non portanti
GLI STAFFAGGI INDUSTRIALI
Cenni di progettazione e dimensionamento per impianti elettrici
Gli staffaggi in zona sismica
Come interpretare le dilatazioni
La lettura dei dati tecnici
Criteri di scelta e composizione staffaggi – il media ceiling
Chimica per l’edilizia: schiume e sigillanti - le tecnologie per le compartimentazioni REI
PROVE TECNICHE
. Montaggio di sistemi di staffaggio
. Installazione di tasselli meccanici utilizzati nella impiantistica (es. FNAII, EAII su cls prefabbricato, FHY e UX su lastre)
. Fissaggi per lastre (cartongesso, ecc.)
. Fissaggi per cls cellulare, fissaggi per murature a cappotto
. Sistema di staffaggio rapido Quick-fix
. Scelta e utilizzo di schiume e materiali per la sigillatura

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
14.07.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Applicazioni strutturali ambito sismico - soluzioni di ancoraggio secondo le ultime normative vigenti

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi
Il corso rivolto a imprese specializzate e a tecnici di studi e rivendite professionali, attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio metallico o di un fissaggio chimico da utilizzare nel montaggio di carpenterie metalliche con particolare riguardo al rischio sismico.
Durante la trattazione viene anche considerata la tecnica delle barre post-installate alla base delle riprese di getto e al rinforzo di fondazioni e strutture edilizie.
Entrando nel merito del funzionamento delle varie tecnologie è possibile venire a conoscenza dei principi che regolano l'ancoraggio strutturale da impiegare per ogni applicazione.
Dato lo stretto legame con gli aspetti di sicurezza e di responsabilità civile e l'introduzione della marcatura CE per gli ancoranti, è indispensabile conoscere e saper interpretare le normative europee cui il mondo del fissaggio deve fare riferimento.
Una importante parte del corso è dedicato alla conoscenza alle tecniche di installazione e quelle di controllo dell'applicazione attraverso esempi pratici e dimostrazioni in laboratorio.
Alla fine, si sarà in grado di:
Conoscere i principi di funzionamento delle principali famiglie di prodotto utilizzate nel fissaggio strutturale
Reperire con facilità i dati tecnici di prodotto per le diverse applicazioni
Individuare il fissaggio più adatto per le diverse applicazioni che prevedono l'impiego di ancoraggi strutturali
Programma
TECNICA DEL FISSAGGIO STRUTTURALE
• Materiali di base
• Tipologie di funzionamento dei sistemi di fissaggio (per attrito, per sottosquadro, per adesione)
• Fissaggi passanti e non passanti - Fissaggi a controllo di coppia e controllo di deformazione
• Compatibilità tra i meccanismi di funzionamento dell'ancoraggio e le strutture di supporto
CAMPI APPLICATIVI
• Fissaggi per zona fessurata
• Fissaggi verificati al sisma
PROVE TECNICHE (I° parte)
Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
• Tecniche di installazione e controllo
• Fissaggi a controllo di coppia o controllo di deformazione
TECNICA DEL FISSAGGIO STRUTTURALE
• Formulazioni delle resine per ancoraggio (relazione struttura – proprietà)
• Corrosione e durabilità: fissaggi metallici gvz, hdg, A4, C e resina con vita utile 100 anni
• La resistenza al fuoco degli ancoranti - Cenni sull’ancoraggio a fatica
PROVE TECNICHE (II° parte)
Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
• Installazione di ancoranti chimici su supporto pieno e forato
• Verifica e confronto strumentale delle resistenze di diverse soluzioni di fissaggio strutturale
SOLUZIONI PER CARPENTERIE INVOLUCRO
• Il fissaggio distanziato
• I fissaggi a taglio termico

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
15.09.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Tecnica del fissaggio - dalle soluzioni per edilizia leggera agli ancoranti strutturali per carpenteria pesante

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi:
Il corso, specificatamente rivolto a rivendite ed imprese specializzate, attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio meccanico o chimico.
Lo stretto legame con gli aspetti di sicurezza e di responsabilità civile e l’introduzione della marcatura CE per gli ancoranti, impongono di conoscere e saper interpretare le normative europee e nazionali cui il mondo del fissaggio strutturale e non deve fare riferimento.
La giornata aiuta ad interpretare, utilizzare e valorizzare il patrimonio di certificazioni tecniche che i fissaggi di qualità portano a corredo. Alla fine, si sarà in grado di:
• conoscere i principi di funzionamento delle principali famiglie di prodotto utilizzate nel fissaggio strutturale e non strutturale;
• comprendere rapidamente le prestazioni dei prodotti perle diverse applicazioni;
• individuare il fissaggio più adatto in base alle applicazioni in tutti i casi in cui siano richiesti ancoraggi specifici.

Programma
TECNICA DEL FISSAGGIO
• i principi di base classificazione dei materiali di supporto tipi di ancorante tipi di carico
• i comportamenti dei sistemi di fissaggio Tipologie di rottura Dopo l'installazione: durabilità e corrosione
PROVE TECNICHE
• Prove di installazione di fissaggi per edilizia leggera (tasselli prolungati secondo ETAG 20, tasselli per cartongesso e calcestruzzo alleggerito
• Prove di installazione di tasselli a calza e a rete con resine bicomponente
• Prove di tenuta su varie tipologie di supporto (calcestruzzo, mattoni, etc.)
• test comparativi per valutare il comportamento dei fissaggi in diverse situazioni
TECNICA DEL FISSAGGIO
• Resine chimiche per l'ancoraggio: campi applicativi - vantaggi economici e pratici
• Esempi di applicazioni importanti (sistemi anticaduta, ponteggi...)
• Chimica per l'edilizia: schiume e sigillanti

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
22.09.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Le tecnologie d’installazione e le tecniche di posa in ambito solare

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE

Obiettivi
Il corso fornisce conoscenze nell’ambito della installazione di impianti elettrici e solari.
Si affrontano alcuni argomenti propedeutici sulla tecnica generale del fissaggio e dello staffaggio in ambito impiantistico quindi si chiariscono i principi alla base degli adeguamenti alle normative.
Particolare attenzione è dedicata alle modalità di ancoraggio di profili mensole e staffe tipicamente impiegate nella installazione di pannelli solari su varie tipologie di supporto (tetto inclinato, tetto piano, facciate ventilate, etc).
Per la scelta e la definizione degli interassi delle sottostrutture vengono fornite le indicazioni da seguire per la corretta verifica delle azioni vento e neve che gravano sull'impianto

Programma:
TECNICA E PRODOTTI
• Principi di tecnologia del fissaggio
• Materiali di base
• Tipi di ancorante
• Comportamenti dei sistemi di fissaggio
• Gamma fissaggio leggero e pesante (plastico e metallico)
STAFFAGGI INDUSTRIALI
• Criteri di scelta di staffaggi per impianti elettrici: la lettura dei dati tecnici
• La composizione della gamma nelle varie applicazioni di cantiere
SOLUZIONI DI STAFFAGGIO PER IMPIANTISTICA FOTOVOLTAICA (I° parte)
• Impianti per coperture a falda e superfici piane: scelta e montaggio delle sottostrutture integrate e non.
PROVE TECNICHE
• Iniezione di resine su supporto pieno e forato
• Test di trazione con fissaggi chimici e meccanici
• Composizione delle sottostrutture per impianti fotovoltaici su tetto piano ed inclinato
SOLUZIONI DI STAFFAGGIO PER IMPIANTISTICA FOTOVOLTAICA (II° parte)
• Scelta degli interassi
• Riferimenti normativi (carichi neve e vento)
• Fissaggi a taglio termico
• Il problema della impermeabilizzazione

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
20.10.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

I fissaggi per il recupero e il rinforzo in edilizia - riprese di getto, placcaggi, rinforzo solai, fissaggi per muratura, antisfondellamento

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi:
Il corso attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio plastici, metallici e chimici da utilizzare nel rinforzo strutturale più o meno pesante.
Durante la trattazione viene considerata la tecnica delle barre post-installate per riprese di getto nel rinforzo di fondazioni e strutture edilizie e prese in considerazione le tecnologie alla base dell'irrigidimento dei solai cls cls e dei solai legno-cls attraverso connettori.
Si apprendono le modalità di utilizzo delle diverse formulazioni di resine bicomponente che si impiegano per inghisaggio nel calcestruzzo e nella muratura o l'allettamento e placcaggio secondo normativa.
All’interno del modulo formativo viene infine affrontato anche il problema dello sfondellamento dei solai in latero cemento costituiti da travetti armati e pignatte legate da cappa collaborante che a causa dell’invecchiamento del solaio, o l’impiego di cattive modalità costruttive e l’aumento nel tempo dei carichi possono portare a rendere critica l’efficienza degli elementi di alleggerimento.

Programma
RICOGNIZIONE SULLA TECNICA DEL FISSAGGIO
- Materiali di base, Tipologie di funzionamento dei sistemi di fissaggio, Compatibilità tra i meccanismi di funzionamento dell'ancoraggio e le strutture di supporto
CAMPI APPLICATIVI
- Le riprese di getto
- Il rinfozo dei solai con l'installazione di connettori specifici per solai cls-cls o per solai legno-cls
PROVE TECNICHE (Ia parte)
• Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
- Tecniche di installazione e controllo
- Resine per ancoraggio e per riprese di getto
- La tecnica di riempimento del foro profondo
- Modalità di posa di connettori a taglio per solai cls-cls e connettori a 45° per solai legno-cls
APPROFONDIMENTI SUL FISSAGGIO STRUTTURALE
- Formulazioni delle resine per ancoraggio (relazione struttura – proprietà)
- Corrosione e durabilità: fissaggi metallici gvz, hdg, A4, C e resina con vita utile 100 anni
- La resistenza al fuoco degli ancoranti
PROVE TECNICHE (IIa parte)
• Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
- Installazione di ancoranti chimici su muratura in mattoni pieni e forati
- Verifica e confronto strumentale delle resistenze di diverse soluzioni di fissaggio strutturale
- Installazione di fissaggi per travetti di solai e per l'antisfondellamento delle pignatte

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
10.11.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Applicazioni strutturali ambito sismico - soluzioni di ancoraggio secondo le ultime normative vigenti

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi
Il corso rivolto a imprese specializzate e a tecnici di studi e rivendite professionali, attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio metallico o di un fissaggio chimico da utilizzare nel montaggio di carpenterie metalliche con particolare riguardo al rischio sismico.
Durante la trattazione viene anche considerata la tecnica delle barre post-installate alla base delle riprese di getto e al rinforzo di fondazioni e strutture edilizie.
Entrando nel merito del funzionamento delle varie tecnologie è possibile venire a conoscenza dei principi che regolano l'ancoraggio strutturale da impiegare per ogni applicazione.
Dato lo stretto legame con gli aspetti di sicurezza e di responsabilità civile e l'introduzione della marcatura CE per gli ancoranti, è indispensabile conoscere e saper interpretare le normative europee cui il mondo del fissaggio deve fare riferimento.
Una importante parte del corso è dedicato alla conoscenza alle tecniche di installazione e quelle di controllo dell'applicazione attraverso esempi pratici e dimostrazioni in laboratorio.
Alla fine, si sarà in grado di:
Conoscere i principi di funzionamento delle principali famiglie di prodotto utilizzate nel fissaggio strutturale
Reperire con facilità i dati tecnici di prodotto per le diverse applicazioni
Individuare il fissaggio più adatto per le diverse applicazioni che prevedono l'impiego di ancoraggi strutturali
Programma
TECNICA DEL FISSAGGIO STRUTTURALE
• Materiali di base
• Tipologie di funzionamento dei sistemi di fissaggio (per attrito, per sottosquadro, per adesione)
• Fissaggi passanti e non passanti - Fissaggi a controllo di coppia e controllo di deformazione
• Compatibilità tra i meccanismi di funzionamento dell'ancoraggio e le strutture di supporto
CAMPI APPLICATIVI
• Fissaggi per zona fessurata
• Fissaggi verificati al sisma
PROVE TECNICHE (I° parte)
Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
• Tecniche di installazione e controllo
• Fissaggi a controllo di coppia o controllo di deformazione
TECNICA DEL FISSAGGIO STRUTTURALE
• Formulazioni delle resine per ancoraggio (relazione struttura – proprietà)
• Corrosione e durabilità: fissaggi metallici gvz, hdg, A4, C e resina con vita utile 100 anni
• La resistenza al fuoco degli ancoranti - Cenni sull’ancoraggio a fatica
PROVE TECNICHE (II° parte)
Attività finalizzate al corretto utilizzo degli ancoraggi
• Installazione di ancoranti chimici su supporto pieno e forato
• Verifica e confronto strumentale delle resistenze di diverse soluzioni di fissaggio strutturale
SOLUZIONI PER CARPENTERIE INVOLUCRO
• Il fissaggio distanziato
• I fissaggi a taglio termico

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
01.12.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Impianti in zona sismica - indirizzi progettuali ed applicativi di fissaggi e connessioni

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi
A seguito dei recenti sviluppi normativi, il progettista dell’impianto e l’installatore che ne attesta la conformità, devono, in maniera cogente, verificare il fissaggio impiegato dal punto di vista della sicurezza statica e sismica. Sia il nuovo Eurocodice 2 parte 4, che le Norme Tecniche Nazionali NTC18, mettono al centro gli ancoranti tanto in ambito strutturale quanto impiantistico.
Per questo i fissaggi di tipo antisismico da utilizzare devono essere omologati secondo una precisa metodologia e le sottostrutture impiantistiche che durante un sisma possono creare gravi danni a cose o persone devono essere opportunamente calcolate. Il seminario fornisce conoscenze applicative nella installazione di impianti elettrici e termoidraulici in ambito sismico facendo particolare attenzione alla tecnica dello staffaggio e alla verifica delle soluzioni di fissaggio per ogni tipologia di supporto (calcestruzzo, muratura, calcestruzzo cellulare, cappotto, ecc).
Viene curata la lettura dei dati tecnici in ausilio alla scelta delle soluzioni sia per quanto riguarda il dimensionamento dei profili che dei fissaggi puntuali.
Durante l’incontro verranno:
. Analizzati i principi di tecnologia generale del fissaggio per la messa a norma antisismica
. Esaminati i componenti per il retrofitting impiantistico
. Eseguiti i passi per la corretta scelta e l’installazione degli elementi della gamma FUS in un impianto adeguato al sisma

Programma
TECNICA E PRODOTTI
Principi di tecnologia del fissaggio:
. Materiali di base, Tipi di ancorante, Comportamenti dei sistemi di fissaggio, Gamma fissaggio leggero e pesante (plastico e metallico)
Murature isolanti e murature a cappotto:
. Tecnologie e resistenze dei materiali
. Fissaggi a taglio termico lastre
. Fissaggi specifici per lastre portanti e non portanti
GLI STAFFAGGI INDUSTRIALI
Cenni di progettazione e dimensionamento per impianti elettrici
Gli staffaggi in zona sismica
Come interpretare le dilatazioni
La lettura dei dati tecnici
Criteri di scelta e composizione staffaggi – il media ceiling
Chimica per l’edilizia: schiume e sigillanti - le tecnologie per le compartimentazioni REI
PROVE TECNICHE
. Montaggio di sistemi di staffaggio
. Installazione di tasselli meccanici utilizzati nella impiantistica (es. FNAII, EAII su cls prefabbricato, FHY e UX su lastre)
. Fissaggi per lastre (cartongesso, ecc.)
. Fissaggi per cls cellulare, fissaggi per murature a cappotto
. Sistema di staffaggio rapido Quick-fix
. Scelta e utilizzo di schiume e materiali per la sigillatura

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
15.12.2023
Padova
09:00 - 17:00
gratis

Tecnica del fissaggio - dalle soluzioni per edilizia leggera agli ancoranti strutturali per carpenteria pesante

rivolto a: INSTALLATORI, RESPONSABILI CANTIERE, UFFICI TECNICI, RIVENDITE SPECIALIZZATE, ADDETTI ALLE VENDITE


Obiettivi:
Il corso, specificatamente rivolto a rivendite ed imprese specializzate, attraverso momenti d'aula e prove pratiche mirate, sviluppa le competenze necessarie per orientarsi con precisione nella scelta di un fissaggio meccanico o chimico.
Lo stretto legame con gli aspetti di sicurezza e di responsabilità civile e l’introduzione della marcatura CE per gli ancoranti, impongono di conoscere e saper interpretare le normative europee e nazionali cui il mondo del fissaggio strutturale e non deve fare riferimento.
La giornata aiuta ad interpretare, utilizzare e valorizzare il patrimonio di certificazioni tecniche che i fissaggi di qualità portano a corredo. Alla fine, si sarà in grado di:
• conoscere i principi di funzionamento delle principali famiglie di prodotto utilizzate nel fissaggio strutturale e non strutturale;
• comprendere rapidamente le prestazioni dei prodotti perle diverse applicazioni;
• individuare il fissaggio più adatto in base alle applicazioni in tutti i casi in cui siano richiesti ancoraggi specifici.

Programma
TECNICA DEL FISSAGGIO
• i principi di base classificazione dei materiali di supporto tipi di ancorante tipi di carico
• i comportamenti dei sistemi di fissaggio Tipologie di rottura Dopo l'installazione: durabilità e corrosione
PROVE TECNICHE
• Prove di installazione di fissaggi per edilizia leggera (tasselli prolungati secondo ETAG 20, tasselli per cartongesso e calcestruzzo alleggerito
• Prove di installazione di tasselli a calza e a rete con resine bicomponente
• Prove di tenuta su varie tipologie di supporto (calcestruzzo, mattoni, etc.)
• test comparativi per valutare il comportamento dei fissaggi in diverse situazioni
TECNICA DEL FISSAGGIO
• Resine chimiche per l'ancoraggio: campi applicativi - vantaggi economici e pratici
• Esempi di applicazioni importanti (sistemi anticaduta, ponteggi...)
• Chimica per l'edilizia: schiume e sigillanti

Nota: i partecipanti saranno ospiti a pranzo presso la mensa aziendale
Registrati ora per il seminario
sc93-delivery-1