Come isolare acusticamente una parete

L'isolamento acustico delle pareti è una questione di fondamentale importanza per chi vuole vivere in un ambiente confortevole e silenzioso. Spesso ci si ritrova a fare i conti con rumori fastidiosi provenienti dai vicini o da fonti esterne, che possono causare stress e disturbi del sonno. In questo articolo, esploreremo alcune tecniche efficaci per isolare acusticamente una parete, riducendo i rumori indesiderati e migliorando la qualità della vita in casa.

Dalle soluzioni fai-da-te a quelle professionali, scopriremo insieme come creare un ambiente sereno e rilassante in cui vivere. Leggi questo articolo per imparare come isolare acusticamente una parete e goderti la tranquillità che meriti.

Come isolare acusticamente una parete

Come capire se una parete ha bisogno di essere isolata

Capire se una parete ha bisogno di essere isolata acusticamente può sembrare un'impresa difficile, ma in realtà ci sono alcuni segnali che possono aiutare a identificare la necessità di intervenire.

Innanzitutto, se si avverte chiaramente il rumore proveniente dall'esterno o da altre stanze, è probabile che la parete non sia abbastanza isolata acusticamente. Capita molto di frequente ad esempio nei vecchi solai in legno in cui, tra un paio e l’altro, non è stato aggiunto il dovuto strato di isolante.

Il caso più comune è di sentire tutte le conversazioni attraverso la parete che ci divide dai vicini di casa.

Attenzione ai dettagli

Per la natura fisica delle onde acustiche, crepe o fessure potrebbero generare dei ponti acustici per cui anche se la parete è realizzata a regola d’arte, il suono riesce a propagarsi e in alcuni casi viene anche amplificato. L’esempio che più frequentemente si riscontra nelle abitazioni è dato dalle prese elettriche o dai condotti per l’aria.

In tal caso è necessario intervenire per migliorare la capacità isolante.

I serramenti, ad esempio, rappresentano spesso uno dei punti deboli di ogni abitazione o ufficio perché, indipendentemente dal tipo di vetro scelto, molto dipende anche dal tipo di posa effettuata durante l’installazione e dai materiali utilizzati.

Nel catalogo Fischer trovi diversi prodotti utili a questo scopo, come ad esempio la Schiuma Poliuretanica Serramento PUP W che grazie alle sue proprietà di isolamento acustico, riesce ad abbattere fino a 58 dB.

La causa dei rumori provenienti dalle pareti

I rumori che provengono dalle pareti possono essere causati da diverse fonti. Le cause più comuni includono l'impatto diretto di oggetti sulle pareti, come ad esempio il suono dei tacchi, il trascinamento di mobili e oggetti pesanti o il battito di porte. In tal caso l’onda acustica viene propagata attraverso la vibrazione di un mezzo solido, come ad esempio il pavimento.

In altri casi la propagazione del suono avviene attraverso l’aria: musica alta, il rumore del traffico esterno, voce alta, …

In alcuni casi, le pareti potrebbero essere troppo sottili o mal costruite e questo potrebbe amplificare i rumori provenienti da altri ambienti. Identificare le cause specifiche dei rumori delle pareti è il primo passo per affrontare efficacemente il problema dell'isolamento acustico.

sc10-cd-1